Tecar terapia Winback

 

La Tecarterapia Winback è un bio-acceleratore fisiologico che potenzia l’azione del chinesiterapista, quest’ultimo abbina infatti le sue tecniche manuali all’energia Winback. È possibile constatare risultati immediati, sin dalla prima seduta di riabilitazione (movimenti più ampi, diminuzione del dolore, rivascolarizzazione).

 

 


Onde d'urto radiali

 

La terapia ad onde d'urto consiste nell'irradiare, a livello di un tessuto o di un organo, impulsi di elevata intensità (onde acustiche ad alta intensità), che trasmettendosi nelle cellule dei tessuti, stimolano alcuni meccanismi biochimici che hanno come conseguenza la riduzione della flogosi (cioè infiammazioni) locali e della sintomatologia dolorosa, la stimolazione della neoformazione di vasi sanguigni e la riattivazione dei processi riparativi. A livello dell'osso, invece, le onde d'urto agiscono riattivando l'osteogenesi (cioè il processo di formazione dell'osso) riparativa.


Ultrasuoni

Gli ultrasuoni sono vibrazioni acustiche ad alta frequenza non percepibili all’orecchio umano che vengono utilizzati nell’ambito fisioterapico a scopi terapeutici. 

L’ irradiazione ultrasonica genera un micromassaggio di notevole intensità agendo in profondità nei tessuti.

Dalla vibrazione, l’urto e la frizione delle strutture cellulari e intracellulari viene inoltre generato del calore (effetto termico).

 

Hanno perciò un effetto:

– antalgico (contro il dolore);

– antiedemigeno, ovvero contro il gonfiore (poiché permettono di muovere il liquido all’interno dei tessuti biologici);

– fibrinolitico (contro le aderenze tessutali e per riallineare le fibre di collagene);

– di biostimolazione cellulare;

– di azione rilassante nei confronti delle strutture muscolari.

Possono essere dunque utilizzati per le seguenti patologie: tendinopatie inserzionali, tendiniti, tendinosi e tenosinoviti; epicondiliti ed epitrocleiti; sindrome da impengement (conflitto sub-acromiale della spalla); forme artrosiche; M. di Dupuytren; cicatrici ad evoluzione cheloidea; edemi; contusioni; distorsioni.


Laser Terapia 12W Nd:Yag

La laser terapia è un trattamento che consiste in un raggio elettromagnetico che si punta su una zona del corpo per fini terapeutici.

Laser significa amplificazione della luce attraverso l’emissione stimolata di fotoni.

Il raggio Laser produce i suoi effetti sulla membrana cellulare e sui mitocondri, ovvero degli organuli che producono l’energia della cellula.

 

Quali sono gli effetti terapeutici sul corpo?

- antalgico, perché innalza la soglia del dolore;

- antinfiammatorio, dato dalla trasformazione delle

prostaglandine in prostacicline e dall’incremento del microcircolo;

- biostimolante, ottenuto con la stimolazione sul

metabolismo che accelera la cicatrizzazione di ulcere e piaghe, inoltre provoca la riparazione delle lesioni muscolari che non hanno indicazione chirurgica perché favorisce la formazione di tessuto fibroso cicatriziale;

- decontratturante, per via dell’effetto termico e dell’aumento del metabolismo.


Pressoterapia

La pressoterapia è un trattamento medico ed estetico, che migliora il rendimento del sistema circolatorio e del sistema linfatico, in chi vi si sottopone.

Favorisce il riassorbimento della componente idrica dell’edema attraverso la spremitura meccanica operata da una serie di camere disposte sequenzialmente lungo l’arto, che vengono gonfiate da aria erogata dall’apparecchio. Si realizza così un incremento della pressione interstiziale con successiva reimmissione dei fluidi all’interno dei vasi linfatici e loro successivo drenaggio, grazie all’attivazione sequenziale delle camere in senso caudo-craniale.

Trova diversi impieghi:

 - nel combattere gli inestetismi della cellulite;

 - nel ridurre la ritenzione idrica da linfedema;

 - nel ridefinire alcune parti del corpo (solitamente le gambe);

 - nell'incentivare l'eliminazione delle sostanze tossiche dal corpo;

 - nel favorire lo snellimento di alcuni parti del corpo (in questo caso, è fondamentale anche un'adeguata attività fisica).

 


Tratto da https://www.my-personaltrainer.it/salute-benessere/pressoterapia.html


Elettroterapia

L’elettroterapia usa gli effetti biologici ottenuti dall’energia elettrica a scopo terapeutico e consiste in correnti elettriche che vengono fatte passare attraverso la parte del corpo interessata avendo avuto cura di sceglierle con determinate caratteristiche idonee agli scopi da raggiungere.

Si può utilizzare corrente continua potendo in tal caso associare le proprietà di determinati farmaci che possono essere veicolati, attraverso la corrente stessa, nella zona da trattare (ionoforesi) oppure corrente variabile (correnti eccitomotorie), sia con effetto antalgico (correnti diadinamiche, interferenziali e TENS) che con effetto termico.


 

 

Luce Pulsata MOdula Ipl (venus)

La luce pulsata Dreamed Medical Formula è un trattamento non invasivo in grado di rimuove i peli superflui, attenuare le macchie scure della pelle e rigenerare i tessuti.

 

Meccanismo d'azione:

fototermolisi selettiva è un fenomeno fisico che si manifesta in natura quando un corpo illuminato intensamente da un fascio di fotoni si riscalda fino a sciogliersi. 

L’apposito manipolo della tecnologia, emana un fascio di luce a diverse intensità a seconda della patologia da trattare. Nel caso specifico dell'epilazione la luce pulsata viene attratta dalla melanina del pelo, e grazie alla differenza di colore “distingue” la struttura del follicolo pilifero, da quella del tessuto circostante. Una volta raggiunto il follicolo, l’energia luminosa si trasforma in calore e danneggia soltanto le cellule responsabili della crescita del pelo. Obiettivo principale, durante i trattamenti di foto-epilazione, è quello di raggiungere la temperatura di soglia, all’interno del follicolo, circa 72° centigradi, in modo da poter determinare la foto-termolisi e, dunque, la “coagulazione” di tutti i vasi che alimentano il percorso di crescita del pelo. 

 

Effetti:

- Epilazione: graduale eliminazione di peli superflui 

- Azione antidiscromica: attenuazione delle ipercromie e delle lesioni pigmentate

- Antiaging: il fascio di luce stimola la cute in profondità, favorendo la produzione del collagene, il quale ha la capacità di ricompattare la pelle, renderla tonica e rivitalizzata

- Anti-acne: la luce (ad una particolare frequenza) stimola le difese immunitarie a distruggere i batteri responsabili dell’acne.